Lavoro: Loy, Abruzzo è il caso italiano

"L'Abruzzo è il caso italiano e l'Italia deve prendere spunto da questa partecipata manifestazione di oggi a Lanciano. Per far sì che l'intero Paese discuta di proposte reali che cambiano la vita dei cittadini e dei lavoratori". Così il segretario confederale Uil Guglielmo Loy a Lanciano, partecipando alla manifestazione regionale promossa da Cgil, Cisl e Uil Abruzzo per chiedere 'più lavoro e sviluppo' in regione. "L'Abruzzo - ha detto Loy - ha grandi potenzialità ma con troppe crisi e uno sviluppo che non cresce come meriterebbero i cittadini. C'è una piattaforma molto realistica di Cgil, Cisl e Uil Abruzzo che fanno promesse concrete, al di là di quello che dicono i partiti. Noi del sindacato non facciamo promesse mirabolanti ma parliamo di infrastrutture, sostegno al sistema produttivo, protezione sociale e ammortizzatori sociali, servizi: cose che si possono fare con le risorse che già ci stanno se però c'è il coraggio della politica a misurarsi su cose concrete".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoinVideo
  2. AbruzzoWeb
  3. AbruzzoLive
  4. Abruzzo24Ore
  5. Corriere Peligno.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...